.

.
.
.
.
.

lunedì 5 ottobre 2015

BLOOD RAGE... PREPARATEVI, STASERA CENEREMO NEL VALHALLA!

Link al regolamento (BGG)
Eccomi di nuovo a voi per presentarvi in anteprima uno dei giochi più attesi quest'anno ad Essen : Blood Rage, il nuovo “supergioco” nato dal genio del noto Eric M. Lang.
Io l'ho ricevuto in anticipo perché finanziato su kickstarter e quando ho visto arrivare il pacco non credevo ai miei occhi: uno dei pacchi più grossi che abbia mai ricevuto, pieno zeppo di materiale!
Ovviamente CoolMiniOrNot vizia molto i suoi finanziatori con parecchie esclusive che non verranno vendute in seguito sul mercato retail: non preoccupatevi però, perché solo il gioco base (senza considerare le espansioni) ha delle dimensioni di scatola e una ricchezza di contenuti che non potrà lasciarvi insoddisfatti.
Le miniature del gioco sono veramente tante e fatte molto bene: forse lo stampaggio non è così preciso come quello delle minia che si vedono nelle foto ufficiali, ma sono comunque di ottima qualità.
I contenitori dei pezzi sono degli stampati trasparenti, che sono già ottimi di per sé per il loro stoccaggio, anche se vi converrà scrivere il colore della fazione da ritirare su ognuno, altrimenti rischierete di giocare a tetris per un'ora al termine della partita…
La plancia di gioco è molto bella e robusta, così come le plance personali dei giocatori, quelle delle Ere e del Valhalla. Tutte le illustrazioni sono di ottima qualità, sia nel gioco che nel manuale di istruzioni e aiutano molto a creare l'atmosfera epica che caratterizzerà le vostre serate.

Il gioco è ambientato in epoca vichinga e si svolge su tre Ere (Fasi di gioco), durante le quali il Ragnarok distruggerà progressivamente il mondo.
Il vostro obiettivo è guadagnare punti gloria per poter sedere al fianco di Odino, e lo potrete raggiungere tramite saccheggi, battaglie, upgrade delle vostre truppe oppure morendo in maniera coraggiosa in guerra o a causa del Ragnarok!
Il gioco direi che non lascia nessuno spazio alla casualità, a parte durante il draft iniziale di carte che userete nel vostro turno, ma essendoci subito una scelta personale, la cosa viene ridotta ai minimi termini, lasciando ai giocatori la possibilità di scegliere una strategia personale di gioco.
Durante la partita tutto è dipendente dalla interazione tra giocatori sulla mappa, tramite le loro “azioni di gioco”, e non ci sono momenti di noia o stabilità: sarete sempre fin dal primo turno sulle spine e attivamente immersi nella partita.
I colpi di scena non mancano a causa delle battaglie per i saccheggi o l'arrivo dei mostri: non date mai per scontata la vittoria di una guerra, perché se caricherete le vostre truppe con la quantità adeguata di “rabbia” potreste spazzare via inaspettatamente i mostri più grandi e le truppe più intimidatorie…
Discorso diverso per chi decide invece di votarsi al Dio Loki seguendo la strategia che predilige il perdere gloriosamente e volontariamente in battaglia per ottenere privilegi altrettanto importanti!


Come spiegato nel regolamento, giocandolo più volte abbiamo constatato la veridicità del fatto che non si può vincere usando una strategia sola.
Dovrete per forza abituarvi ad usare tutte le azioni e le strategie disponibili per poter vincere la partita, altrimenti farete veramente pochi punti…
Il regolamento non è proprio semplice e va detto che in alcuni punti chiave non è immediatamente chiaro.
Rimane comunque un gioco adatto ad un pubblico molto ampio, anche se lo sconsiglierei a chi è a digiuno di boardgames.
Fondamentalmente è un misto tra un gioco di carte (riguardo alla strategia e agli upgrade) e un gioco di posizionamento (riguardo alle azioni pratiche), basato nettamente sulla guerra tra clan differenti; non c'è commercio, dovrete solo menarvi forte e scegliere come morire in modo glorioso, ma la cosa curiosa è che queste due uniche opzioni sono sviluppate con una quantità incredibile di variabili
Per quanto riguarda la rigiocabilità direi che non crea problemi, in quanto il gioco è strutturato in maniera tale che prima di diventare noioso ci vorranno anni!
Nel complesso è un gioco che non esiterei assolutamente a consigliare: magari non è economico, ma credo proprio che non vi pentirete di uno solo dei centesimi che avrete speso per l'acquisto!

Vi auguro tante gloriose serate! For the glory!!



Marco



6 commenti:

  1. Caspita!
    Fa davvero la sua porca figura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi vederlo/provarlo giocato con tutte le espansioni... Power! :D

      Elimina
  2. considera che la foto con le miniature sul tabellone l'ho fatta per mostrare cosa trovate nella scatola base... E' veramente un gioco degno di nota, non solo per i materiali ma anche per le meccaniche di gioco.

    RispondiElimina
  3. uso un'espressione un pizzico forte per la fascia protetta... SBURRRR!
    MIZZEKA MA KE FIGATA PAZZESCA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahaha! :D
      Commento appropriato direi! :D

      Elimina
  4. Grazie per le post
    Mi piace molto el blog
    bellissimo!
    Baccio

    RispondiElimina